PARROCCHIA
S. MARIA REGINA
Via Favana - Busto Arsizio

 


N.4 - anno 1999

INSERISCI LA TUA EMAIL
NELLA CASELLA SOTTOSTANTE E
RICEVERAI IL TASSELLO
DIRETTAMENTE NELLA TUA MAILBOX

Quando questo numero de “il Tassello” giungerà in tutte le case, saremo quasi vicino alla Pasqua. Inizieranno i preparativi per organizzare questa festa che passa con un tono minore rispetto al Natale. Non c’è quell’euforia invernale che contagia tutti, credenti e non credenti, anche se poi tutti mugugnano per le esagerazioni festaiole. Pasqua non è così. Ricordare una morte e una resurrezione non è così immediato come sentire l’emozione per un bambino che nasce. Le chiese si riempiono per le funzioni religiose, ma “non come a Natale”. Certamente questo evento rimanda ad una maggiore essenzialità e ad una ritualità senza tanti fronzoli, come se tutto risultasse chiaro cammin facendo quando ci si è allenati ad alzare lo sguardo verso quella croce piena di sangue. Proprio da quel luogo deprimente si è liberato il Signore della vita. “Perchè cercare tra le cose morte?”. Non è male trovarsi davanti un Dio che pensa come noi, che vuole eliminare i segni di male, di cattiveria, di non senso, tutti elementi che sono presenti in questo mondo. Solo che lui poi ha pagato in prima persona. E se volesse farcelo capire?
 

Sito ottimizzato per Internet Explorer 4+ 1024x768
Redazione Web: don Sergio, Achille, Dario

Gli accessi al sito