PARROCCHIA
S. MARIA REGINA
Via Favana - Busto Arsizio

 


COME SARA' LA FINE DEL MONDO, FORSE.....

MAGI 1

MAGI 2

MAGI 3

MAGI 4

MAGI 5

         

Manifestazione di Gesù al mondo 2007

         

         Si racconta che, andando verso Betlemme alla ricerca di un segno indicato da una stella, i Magi avevano con sé una nutrita carovana, fatta di persone e di cose. Viaggiava con loro parecchia gente attratta da quel evento e molte erano le provviste predisposte per il lungo viaggio.
         Con il passare delle settimane però, il percorso si faceva faticoso e pieno di imprevisti. Molti iniziarono a mettere in dubbio i segni del cielo, altri la direzione che si prendeva. Lo scoraggiamento serpeggiò nella carovana tanto che alcuni si fermarono in città ospitali, mentre altri decisero di tornare indietro.
         Pare che solo in tre raggiunsero la meta, alleggeriti dalle cose e da quella festosa carovana che mesi prima era partita con loro.
         Si racconta sempre che, giunti in quella casa, siano stati accolti con sorpresa da quella famiglia. I loro occhi furono attratti dal bambino. Capirono che era lui la meta del loro andare. Mentre porgevano dell’oro, dell’incenso e della mirra, una emozione carica di luce li prese.
         Quella sera si fermarono nella casa a raccontare e parlando era come se si liberassero la mente e l’anima. Si misero anche ad ascoltare gli avvenimenti straordinari dalla bocca della donna e del suo uomo. Non ebbero tanto tempo per gustare l’ospitalità di quella casa, perché dovettero muoversi in fretta dopo che alcuni amici avevano fatto pervenire notizie di pericolo.
        Fu sulla via del ritorno che avvertirono una strana sensazione, Si sentivano svuotati dai pensieri, dalle fatiche, dalle preoccupazioni dell’andata. Non ricordavano più niente, un senso di vuoto era in loro. C’era solo quella case e quei volti, tutto era sparito, tranne la luce.
       Loro, i tre del viaggio, capirono allora che, davanti a quel bambino avevano lasciato tutto e si erano svuotati: forse per quello si sentivano ora riempiti?
 

Da “Farina del mio sacco”

 

…  che avvenga anche in noi
un progressivo svuotamento di ciò che non serve
e si possa vivere di luce.

 

Sito ottimizzato per Internet Explorer 4+ 1024x768
Redazione Web: don Sergio, Achille, Dario

Gli accessi al sito