PARROCCHIA
S. MARIA REGINA
Via Favana - Busto Arsizio

 


Anno 2002
Numero 3 - Dicembre 2001

INSERISCI LA TUA EMAIL
NELLA CASELLA SOTTOSTANTE E
RICEVERAI IL TASSELLO
DIRETTAMENTE NELLA TUA MAILBOX

 


La storia di Betlemme si ripete, sempre la stessa. Gli eventi che compongono questa scena sono i soliti: alla calma e al silenzio della grotta, fa riscontro l'agitazione e il rumore delle armi nel palazzo di Erode e nelle strada; al semplice gesto di portare qualcosa del proprio lavoro, fa riscontro la fretta di una fuga in Egitto tra le lacrime di mamme che piangono i loro bambini. Statuine di gesso e parole di un vangelo che si mischiano con la cronaca di questi giorni. Come allora c'?il pianto, le lacrime, le devastazioni ma anche ci sono i gesti di solidariet? i segni di bont? la voglia di riprendere, gli auguri di pace. Quella del Figlio di Dio ?una scena che si ripete in continuit? cambiano solamente i volti dei personaggi. Come allora lui nasce, gli basta solo la mangiatoia della nostra disponibilit? Chiss?che gli uomini, vedendo la testardaggine di Dio, non si decidano a cambiare la testa. Basterebbe che cominciassimo noi che conosciamo bene la storia di Ges?

Arrivi in tutte le case il nostro augurio di bene!

Sito ottimizzato per Internet Explorer 4+ 1024x768
Redazione Web: don Sergio, Achille, Dario

Gli accessi al sito